Festival del cinema per ragazzi in Palestina.

 

 UN FESTIVAL DI CINEMA PER RAGAZZI

 IN PALESTINA

Gaza – Nablus – Ramallah – Betlemme – Gerusalemme Est

 

DAL 23 APRILE  ALL’ 8 MAGGIO 2007

 

Con il partenariato e la partecipazione di Yann Tiersen !

 

L’Associazione Cinéma Public, associazione che federa le sale cinematografiche municipali e associative e che organizza ogni anno il festival Ciné Junior nel Dipartimento del Val de Marne, ha deciso quest’anno, con il sostegno della Commissione Europea (programma Meda) e dei Centri Culturali Francesi del Consolato francese di Gerusalemme, di organizzare un festival di cinema per ragazzi nei territori palestinesi.

 

PER I BAMBINI IN PALESTINA….

In Cisgordania e nella Striscia di Gaza, la realtà quotidiana e le rappresentazioni dei bambini sono segnate dal conflitto e dalle tensioni permanenti…

Sempre più spesso i bambini soffrono di depressione e hanno difficoltà ad immaginare dei progetto nel futuro; i loro sogni e i loro giochi sono fagocitati dall’idea della guerra e della morte.

 

TRA FIABE E MERAVIGLIE…

Il cinema può permettere a questi bambini di ritrovare lo spazio del sogno necessario alla costruzione della loro psiche; offrendo loro altre immagini, esso partecipa alla stimolazione del loro immaginario.

La programmazione di questo festival sarà, dunque, puntata sulla fiaba e sul meraviglioso. Tra i titoli presentati sarà possibile trovare una selezione di film classici (La Bella e la Bestia di Jean Cocteau, Il circo di Charlie Chaplin, Peau d’Âne di Jacques Demy), dei film d’animazione tra cui Princes et Princesses, Azur et Asmar di Michel Ocelot, Les Contes de la mère poule di Farkhondeh Torabi, The nightmare before Christmas di Tim Burton/Henri Selick, Grandpa is a raisin di Pjotr Sapegin ; ed, infine, L’Enfant lion di Patrick Granperret.

 

UN PO’ DI MUSICA …

Una serata d’apertura con Roberto Tricarri / Una serata di chiusura con Yann Tiersen

Un concerto del musicista Roberto Tricarri (Ciné Musiques) aprirà il festival a Naplouse, Gaza e Ramallah, con una composizione ispirata al film Sherlock Junior di Buster Keaton e al cortometraggio One Week.  Yann Tiersen, oltre a patrocinare l’intera manifestazione, ci sorprenderà con un composizione  personale in occasione della chiusura del festival. 

 

IN DELLE BELLE SALE CINEMATOGRAFICHE…

Le città di Gaza, Ramallah, Gerusalemme Est, Nablus e Betlemme dispongono, inoltre, di bellissime sale cinematografiche, equipaggiate con proiettori 35mm grazie al sostegno del Consolato Francese. Essendo pero’ l‘accesso alle copie molto difficile e la circolazione dei film complicata, la loro programmazione subisce inevitabilmente enormi limitazioni. Il festival darà loro l’occasione di offrire ai loro piccoli spettatori una programmazione di grande qualità e varietà.

 

CON DEI LABORATORI PER LE DONNE E I BAMBINI….

Il festival sarà accompagnato da azioni di sensibilizzazione culturale e da laboratori di pratica cinematografica in direzione dei bambini rifugiati e degli insegnanti.

Un laboratorio di regia oranizzato parallelamente tra due gruppi di donne, le prime viventi a Champigny (Francia), le altre a Betlemme, sta già avendo luogo da Gennaio del 2007, portato avanti rispettivamente da una regista francese e una regista palestinese. Tali donne di « qui » e « altrove » realizzaranno due cortometraggi di finzione basati sul loro statuto quotidiano di rifugiate o immigrate.

 

E UNA MOSTRA FOTOGRAFICA.

Il fotografo Cédric Faimali e la giornalista Aude Raux, del collectivo Argos, allestiranno una mostra fotografica nelle sale di cinema in Palestina. Lontano dalle immagini a cui il conflitto ci ha abituato, le fotografie mostreranno altri aspetti della vita quotidiana in Palestina.

Comunicato stampa

Camille Maréchal : Delegata generale dell’associazione

Ophelia Id Abbou : Incaricata di Missione per il Festival

Carla Mancini : Ufficio Stampa

 

C o n t a t t i

52, rue Joseph de Maistre 75018 Paris

Tél : 0033 (0) 1 42 26 02 06

Fax : 0033 (0) 1 42 26 02 15

Email : presse@cinejunior94.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.