Flottiglie di pace e flotte di guerra… Piani bellici Usa-Israele in MO?

Domenica 20 Giugno 2010 11:00
Israele nega accesso a Gaza a ministro tedesco.

Il ministro tedesco per la Cooperazione, il liberale Dirk Niebel, si è visto negare oggi dagli israeliani il permesso di recarsi a Gaza. Il ministro si trovava in visita nella Palestina occupata e voleva vedere un impianto di trattamento delle acque di scolo costruito nella Striscia con un finanziamento della cooperazione tedesca.
http://italian.irib.ir/component/k2/item/82470-israele-nega-accesso-a-gaza-a-ministro-tedesco

Domenica 20 giugno

Unifil blocca navi pronte a giungere Gaza?

Fonti stampa libanesi hanno affermato che potrebbero essere le navi dell'Unifil, che pattugliano il mare antistante le coste libanesi, chiamate a fermare la flottiglia della pace che oggi dovrebbe salpare dal Libano alla volta della striscia di Gaza con aiuti umanitari a bordo.

http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/82467-unifil-blocca-navi-pronte-a-giungere-gaza?

Flotta USA-Israele in rotta verso il Golfo Persico

IL CAIRO – Una flotta composta da una dozzina di navi da guerra statunitensi ed una nave militare israeliana hanno attraversato il Canale di Suez in direzione del Mar Rosso. Non è noto dove la flotta sia diretta, ma secondo alcune fonti potrebbe puntare sul Golfo Persico.

Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa United Press International (UPI), l’Egitto ha consentito alle navi di attraversare il Canale di Suez al Mar Rosso venerdì 18 giugno. Ancora non è stata annunciata, in modo ufficiale, la destinazione finale della flotta, ma secondo alcuni fonti potrebbe effettivamente essere in rotta verso il Golfo Persico. Specifiche misure di sicurezza sono state attuate dalle autorità egiziane onde un passaggio sicuro della flotta, ritenuta come la più grande armata degli Stati Uniti che attraversa il canale negli ultimi anni. È stato interrotto tutto il traffico commerciale/civile marittimo nel canale di Suez mentre le forze di sicurezza egiziane sono state posizionate lungo i due lati di una dei canali artificiali più famosi del mondo.

La flotta è guidata dalla USS Harry TRUMAN, la nona portaerei della USNAVY a propulsione nucleare, nelle cui note caratteristiche viene descritta per lunghezza alla pari dell'Empire State Building (uno dei grattacieli più alti al mondo), dotata di 2 reattori nucleari, con una serie di aerei da guerra (del tipo F 14 Tomcats; F A 18 Hornets; E A 6 Prowlers; S 3b Vikings, E 2 Hawkeyes; Sh 60 Sea Hawks; C 2 Greyhound).

Nel frattempo, Jeff Steinberg della rivista Executive Intelligence Review, che viene pubblicata a Washington, ha detto alla PressTv che la notizia è stata confermata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Intanto i partiti d’opposizione egiziani hanno criticato il governo del Cairo per aver consentirto il passaggio nel momento in cui cresce la tensione in Medioriente per il recente attacco israeliano al convoglio di aiuti umanitari verso l’assediata Striscia di Gaza.

Il 31 maggio, le forze israeliane hanno attaccato la flottiglia, uccidendo nove attivisti che erano a bordo della nave turca Mavi Marmaris. L'atto criminale, condannato dalla comunità internazionale, ha suscitato le proteste anti-sioniste in tutto il mondo.

http://italian.irib.ir/notizie/politica/item/82487-flotta-usa-israele-in-rotta-verso-il-golfo-persico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.