Fondazione al-Aqsa: gruppi di fanatici ebrei chiedono la chiusura della Moschea se non verrà rilasciato Shalit.

Gaza – Pic. La Fondazione al-Aqsa riferisce che giovedì gruppi di fanatici ebrei hanno pubblicato un documento che chiede la chiusura della moschea al-Aqsa finché non verrà rilasciato Gilad Shalit.

Questi fanatici puntano a raccogliere tra i coloni 10.000 firme per richiedere alla Polizia la chiusura della Moschea e fare pressioni sulla Resistenza palestinese affinché rilasci Shalit.

“Noi, sottoscritti, chiediamo alla polizia israeliana di chiudere il ‘Monte del Tempio’ (la Moschea al-Aqsa) fino al rilascio di Gilad Shalit, senza precondizioni”, è scritto nel documento.

“Gli arabi temeranno di perdere la moschea, così dall’intero mondo islamico giungeranno pressioni per il rilascio di Shalit; abbiamo una buona carta da giocare per operare queste pressioni, e gli arabi non rinunceranno certo ad al-Aqsa”.

Da parte sua, lo Sheykh Salih Lutfi, portavoce del Movimento islamico entro la Palestina occupata nel ’48, ha condannato questo documento, affermando che “esso riflette le menti malate di questi gruppi ebraici”.

Egli ha poi aggiunto che non vi sono limiti all’arroganza e alle provocazioni di questi estremisti, che rappresentano una vera spina nel fianco delle istituzioni israeliane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.