Fondazione dei beni Waqf: ‘Lavori di scavo a Gerusalemme, una rapidità senza precedenti’

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. La Fondazione per il patrimonio e le fondazioni pie (Waqf) lancia l'ennesimo allarme sul proseguimento dei lavori di scavo da parte di Israele nei pressi delle fondamenta della moschea di al-Aqsa ad al-Quds (Gerusalemme).

“Lavori di scavo procedono senza sosta e la rapidità non ha precedenti”.

Un'esaustiva documentazione composta da fotografie e mappe dimostra come questi scavi intendano creare dei collegamenti sotterranei lungo le mura fino all'edificazione di centri talmudici, ma anche militari e di polizia.

La presunta “storia ebraica” della città alla base di questi scavi è un fatto costruito ad hoc e il rinvenuto antico patrimonio ebraico è un'invenzione. Lo affermano chiaramente anche archeologi israeliani.

I rischi per l'integrità della moschea sono altissimi, di natura strutturale, architettonica, oltreché storica e culturale.

Gli operai impiegati nelle attività di scavo sono centinaia, lavorano giorno e notte e le ruspe sono visibili a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.