Fonti israeliane: Netanyahu informa gli alleati egiziani sulla nuova politica contro Hamas.

 

Gerusalemme – Infopal. Fonti israeliane hanno riferito che il primo ministro israeliano, Benyamin Netanyahu, ha informato il capo dell’intelligence egiziana, Omar Sulaiman, che ultimamente ha visitato lo stato ebraico, della nuova politica contro Hamas che verrà messa appunto nel giro di due settimane.

Le fonti hanno confermato alla radio dell’esercito israeliano che Netanyahu ha dichiarato a Sulaiman che “Israele non permetterà che la prigionia del soldato Shalit prosegua”, e ha aggiunto che “la sua detenzione costerà molto a Hamas”. Il riferimento è all'intenzione di assassinare altri leader di Hamas.

Le fonti hanno anche confermato che “Israele considera qualsiasi fallimento del dialogo del Cairo un segnale verde per effettuare un attacco contro Gaza”, e hanno riferito che lo stato sionista “non è contento degli sforzi diplomatici dell’Egitto volti a coinvolgere Hamas nello scenario politico palestinese e internazionale, e del tentativo di convincere l’amministrazione americana a riconoscere qualsiasi governo futuro che comprende membri del movimento islamico”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.