Fonti ONU: Gli Usa adottano posizione israeliana su nave iraniana ‘carica d’armi’.


Nazareth – Infopal
. Secondo fonti diplomatiche delle Nazioni Unite, gli Stati Uniti d'America hanno adottato la posizione israeliana sul caso della nave Francop, la quale avrebbe avuto a bordo un “carico d'armi” che Tel Aviv sostiene di aver “intercettato” una settimana fa.

“Washington considera il contrabbando di armi da parte dell'Iran a favore di Hezbollah attraverso la Siria una violazione della risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite”.

La radio israeliana ha riferito quanto hanno affamato le stesse fonti, ovvero che la posizione degli Stati Uniti è stata confermata dal loro rappresentante alle Nazioni Unite durante una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza. Per il rappresentante degli Usa questo carico d'armi “fornisce una dimostrazione categorica del contrabbando d'armi per destabilizzare il Medio Oriente”.

Damasco e Teheran hanno smentito la versione israeliana secondo cui la nave, sequestrata dalla Marina militare israeliana vicino alle coste di Cipro, trasporterebbe armi.

Gli israeliani suppongono che la nave sia partita dall'Iran per poi costeggiare Yemen, Sudan ed Egitto, e poi attraversare il Canale di Suez diretta in Siria o in Libano. Essi affermano inoltre che la nave stava trasportando armi iraniane destinate a Hezbollah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.