Fonti palestinesi: ‘Ancora ostacoli per la formazione del nuovo governo. Il problema è il posto di ministro degli Interni’.

Una fonte palestinese bene informata ha confermato ancora la presenza di ostacoli alla formazione del governo di unità nazionale rappresentati dal portafogli degli interni.

La fonte ha spiegato che, a differenza delle notizie che sono circolate finora, non è stato trovato ancora un accordo tra Fatah e Hamas sul nome di chi occuperà il posto di ministro degli interni.

 

E ha aggiunto che Hamas ha rifiutato tutti i nomi proposti da Fatah e, a sua volta, Fatah non ha accettato nessuno dei candidati proposti da Hamas.

 

La stessa fonte ha riferito al giornale Al-Quds che le previsioni dell’imminente annuncio del governo di unità non sono realistiche.

 

Altre fonti hanno riferito che è possibile che Hamas incarichi il primo ministro Ismail Haniyah a occupare il posto di ministro degli Interni, finché non si troverà un accordo sul candidato, dopo l’avvio del nuovo governo.

 

Il primo ministro palestinese Ismail Haniyah prevede che verrà dato l’annuncio del nuovo governo giovedì. Per sabato è fissato il voto di fiducia in parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.