Fonti palestinesi: il presidente Abbas rifiuta di far aprire il valico di Rafah. 6000 palestinesi rimangono ancora bloccati.

Fonti palestinese che vogliono rimanere anonime hanno rivelato che il presidente palestinese Mahmud Abbas rifiuta di dare l’ordine per l’apertura del valico di Rafah che collega la Striscia di Gaza e l’Egitto, nonostante la sofferenza di 6000 cittadini bloccati sul lato egiziano.

Gli osservatori europei di stanza al valico hanno dichiarato che ci sono le condizioni per riaprire il passaggio, ma che il problema è a Ramallah: Abbas ritarda la decisione di riprendere i lavori.

La fonte ha dichiarato ieri al giornale “Falastin” che il presidente Abbas e il governo di Fayyad stanno "sfruttando la sofferenza dei malati e dei vecchi per realizzare guadagni politici e piegare il movimento di Hamas attraverso la politica delle punizioni collettive".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.