Forze della guardia presidenziale hanno ucciso un imam di una moschea

Ieri sera, uomini armati hanno sequestrato Shaikh Mohammad ar-Rafati, Imam della moschea al-Abbas, a ovest della città di Gaza, e lo hanno ucciso a sangue freddo.

Testimoni oculari e fonti private hanno riferito di aver visto membri della Guardia presidenziale circondare la casa del dott. Alaa ad-Din ar-Rafati, preside della facoltà di economia all’Università Islamica e dirigente nel movimento di Hamas, che in quel momento non era presente, e rapirne il fratello Mohmmad, 30 anni.

Il giovane è stato torturato nella sede della sicurezza Ansar e ucciso. Il suo cadavere è stato gettato vicino alla sede dell’Università.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.