Forze di sicurezza dell'Anp, prosegue la campagna di arresti di membri di Hamas in Cisgiordania.

Prosegue in Cisgiordania la campagna delle Forze di Sicurezza palestinesi contro Hamas, iniziata oltre tre mesi fa.

8 sostenitori di Hamas sono stati arrestati, tra cui il direttore del comitato di beneficenza Az-Zaka, della provincia di Jenin, e il presidente dell’associazione dei sindacati degli insegnati della Cisgiordania.

Provincia di Nablus

Mentre le forze di occupazione proseguono la loro aggressione contro il campo profughi di Ain Beit al-Ma’a, le forze di sicurezza palestinese portano avanti la loro campagna di arresti. Appena prima dell’Adhan (richiamo per la preghiera) del Maghreb (tramonto), hanno arrestato il cittadino Ghassan At-Tanbur davanti all’ospedale nazionale, nei pressi dell’ingresso del campo profughi Ain Beit al-Ma’a, dove sono stanziati i carrarmati dell’esercito di Israele.

È stato inoltre arrestato Mahmud Darwish al-Msemi, appena uscito dalla moschea del campo profughi Askar, a est della città.

Le forze preventive hanno tratto in arresto Naser Abdellatif Dabbus, della cittadina di Beit Eba, a ovest di Nablus. Era stato convocato in caserma per un colloquio.

Provincia di Jenin

Nella provincia di Jenin, Shaikh Salatnah, mercoledì pomeriggio, le forze di sicurezza hanno arrestato il direttore del comitato di beneficenza Az-Zaka, mentre camminava vicino al mercato centrale ortofrutticolo di Jenin.

Provincia di Hebron

Mercoledì, le forze di sicurezza hanno arrestato il presidente dell’associazione dei sindacati degli insegnati, Yusef Abu Ras, dopo averlo invitato a presentarsi nella caserma delle forze preventive. Poiché non aveva fatto ritorno a casa, la famiglia ha effettuato delle ricerche e ha scoperto che era stato sequestrato dalle forze preventive. Abu Ras ha iniziato uno sciopero della fame, rifiutando di mangiare il pasto dell’iftar, la cena fine del digiuno del mese di Ramadan, e di parlare durante gli interrogatori.

Le forze di sicurezza a Hebron hanno arrestato anche Ezzat al-Shobaki, membro delle forze nazionali. È stato portato via con l’accusa di sostenere Hamas.

Provincia di Ramallah

Le forze di sicurezza hanno arrestato Nuh Abdelaziz al-Hresh, dopo aver invaso la sua abitazione di Bitunia.

Provincia di Qalqilyah

Qutaiba Hussein Swan, studente universitario di Amatin, è stato arrestato dalle forze di sicurezza, a est della città, dopo esser stato invitato a presentarsi in caserma.

Sempre a Qalqilyah, ieri mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato Abderrahman Banan Qshu e Alaa Ahmad al-Far, che erano stati rilasciati pochi giorni fa dalle prigioni delle forze di sicurezza palestinese.

Nei giorni scorsi…

Le Forze di Sicurezza palestinese hanno arrestato 4 sostenitori di Hamas, tra cui l’ex presidente del consiglio degli studenti dell’università di Bir Zeit e due fratelli di un martire di al-Qassam.

Provincia di Ramallah

A Ramallah le forze di sicurezza hanno arrestato Mohammad Qaraan, 26 anni, ex presidente del consiglio degli studenti dell’università di Bir Zeit, davanti alla sua abitazione, benché sia stato liberato dalle prigioni israeliane poche settimane fa.

Provincia si Salfeet

Le forze di sicurezza hanno arrestato due fratelli del martire di al-Qassam, Mohammad Aziz al-Haj Ali, il prof. Abdelrauf, portato via dalla scuola dove insegna, nella cittadina di Beta, a est di Nablus, e Rizq, picchiato davanti al padre e portato via dal suo negozio nella cittadina Jamain.

Provincia di Jenin

Le forze di sicurezza hanno arrestato Alaa Fat’hi.

Da parte loro, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato Abdelaziz Hresh, di Betunia, pochi giorni dopo essersi presentato nella caserma delle forze di sicurezza palestinesi a Ramallah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.