Forze esecutive sequestrano 4 degli 11 camion pieni di armi destinate alle forze militari di Fatah.

Le Forze esecutive hanno sequestrato 4 camion carichi di armi destinate all’esercito di Mohammad Dahlan.
I camion erano carichi di armi provenienti dagli Emirati Arabi Uniti via Egitto.

…….

Le Brigate Al-Qassam, ala militare del movimento di Hamas, hanno confermato che 11 camion pieni di armi e munizioni militari, destinate alla Guardia presidenziale palestinese, sono giunti in questi ultimi due giorni. Le Brigate dichiarano di averne sequestrati 4.

 

Durante una conferenza stampa svoltasi ieri sera a nord di Gaza, il portavoce delle Brigate, Abu Obeida, ha dichiarato: “Benedette le mani dei resistenti che hanno controllato e scoperto parte del piano destinato a far esplodere le piazze palestinesi”.

Abu Obeida accusa i paesi arabi di aver fornito armi alla presidenza dell’Anp invece di far togliere l’assedio, e la presidenza di essere responsabile degli scontri di Gaza e dell’invasione delle Guardie presidenziali nelle strade, contrariamente a quanto stabilisce l’accordo siglato in questi giorni.

 

Abu Obeida ha condannato la presenza dei carri della presidenza nelle strade di Gaza, meravigliandosi di “non averli visti affrontare le forze di occupazione”, e ha invitato a ritirarli "prima che sia troppo tardi".

E ha aggiunto: “Questi scontri sono stati avviati dalla corrente golpista all’interno del movimento di Al-Fatah, con l’uccisione di Shaikh Ash-Shubasi, a Khan Yunes. Tenendo in considerazione la mancanza di fondi per pagare  gli stipendi, appare chiaro che siamo di fronte a un complotto, di cui l’arrivo di camion pieni di armi e di aiuti militari alla Guardia presidenziale è parte. Sarebbe bastato un quarto del valore di questi camion per far fronte alle necessità del popolo palestinese e per risolvere la crisi umanitaria”.

Abu Obeida ha spiegato che “i camion entrano sotto gli occhi del nemico attraverso il passaggio di Karm Abu Salem. Israele non si domanda se la sicurezza della presidenza abbia bisogno di tutte queste armi? Tutto ciò dimostra che si sta cercando di dare aiuto a una parte delle fazioni palestinesi contro l’altra. L’America sostiene la Guardia presidenziale con 86 milioni di dollari. E’ mai possibile che una persona sana di mente possa pensare che questo ‘sostegno’ fa gli interessi del popolo palestinese?”.

Abu Obeida smentisce le dichiarazioni della presidenza e di Fatah, secondo cui i camion portavano aiuti umanitari: il sequestro dei veicoli “ha smascherato la loro bugia. Nei camion c’erano migliaia di pezzi di armi e munizioni”. E ha aggiunto: “E’ vergognoso che Fatah e la presidenza abbiano condannato l’introduzione di soldi da parte dei deputati e dei ministri palestinesi destinati al popolo, quando loro fanno arrivare armi contro il popolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.