Forze speciali israeliane assassinano 4 resistenti palestinesi. 7 cittadini uccisi in un giorno.

 

Betlemme – Infopal

Ieri sera, a Betlemme, nel sud della Cisgiordania, forze speciali israeliane hanno ucciso tre resistenti delle brigate al-Quds, ala militare del Jihad Islamico, e un quarto delle brigate al-Aqsa, appartenete al movimento Fatah. Si tratta di Mohammad Shahada, Imad Kamel, Isa Marzuq, e Ahmad Balbul del Fatah.

Testimoni oculari hanno riferito che una forza speciale israeliana penetrata nella città da “via Jamal Abdennaser”, con auto civili, ha assassinato i quattro combattenti davanti alla porta di un ristorante.

Shahada era ricercato da 8 anni, e giovedì scorso le forze di occupazione gli avevano demolito l’abitazione.

Con questi 4 omicidi, il bilancio dei palestini uccisi in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza dall’esercito israeliano nella sola giornata di ieri è salito a 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.