Freedom Flotilla, la Ecesg chiede la protezione mondiale

Bruxelles – Pal.info. La European Campaign to end the siege on Gaza ha chiesto protezione mondiale per la flotta di aiuti umanitari, che si prevede arriverà nella Striscia a fine giugno.

La campagna ha reso noto in un comunicato stampa, che le minacce perpetrate da Israele nei confronti della flotta hanno violato la legge e le dottrine internazionali. 

Ha segnalato che, la scorsa settimana, le imbarcazioni della marina israeliana hanno aperto il fuoco contro una nave malese che si trovava nelle acque internazionali, mentre era in viaggio verso Gaza trasportando materiale di soccorso, avvertendo che lo stesso scenario potrebbe verificarsi nei confronti della Freedom Flotilla 2.

Ha richiamato l’attenzione sull’attacco israeliano alla prima Freedom Flotilla, in cui sono stati uccisi nove attivisti e ne sono rimasti feriti altri dieci, nel maggio dello scorso anno.

La campagna ha affermato che le navi di solidarietà europee salperanno il mese prossimo dall’Italia e dalla Francia verso Gaza, la quale è sotto l’assedio israeliano da cinque anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.