Freedom Flotilla: rifiutata l’offerta israeliana di arrivare via terra

Gaza – Palestine-info. Il governo israeliano ha proposto alla Freedom Flotilla di consegnare via terra i suoi carichi di aiuti alla Striscia di Gaza, stando a quanto riferito ieri da Rami Abdo, membro del Comitato Europeo per porre fine all'assedio di Gaza e tra gli organizzatori della Flotta. Un'offerta, quella d'Israele, subito rifiutata dai membri della spedizione.

Intanto, rivela Abdo, due deputati tedeschi e due svedesi hanno portato il numero totale di figure ufficiali e parlamentari a più di 50, e quello di partecipanti a 750 persone provenienti da 60 Paesi.

Da parte sua, il portavoce di Hamas Fawzi Barhum ha ribadito ieri sul sito web di al-Bayan che le minacce israeliane alla Freedom Flotilla riflettono l'”arroganza sionista”, ed ha quindi chiesto la protezione internazionale e il sostegno popolare finché la spedizione non romperà l'assedio e riuscirà a raggiungere Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.