Fronte Popolare: sprecare tempo e ritardare il dialogo danneggiano l’interesse nazionale.

Gaza – Infopal. La settimana scorsa, il portavoce del Fronte popolare per la liberazione della Palestina – Fplp – ha invitato i movimenti di Fatah e Hamas e tutte le forze politiche e sociali a “preservare il progetto di unità nazionale e a difendere i grandi interessi del popolo palestinese, anteponendoli a quelli partitici”. Secondo il portavoce, questo potrà avvenire solo con un dialogo inter-partitico completo e responsabile, che aiuti a risolvere tutte le divergenze e le contraddizioni: va infatti ricordato che il problema palestinese, nonostante riguardi principalmente i due movimenti già citati, interessa tutte le componenti del panorama politico, compreso il Fplp.

Il portavoce ha poi espresso il proprio apprezzamento nei confronti di qualsiasi passo in avanti verso il raggiungimento di accordi bilaterali, criticando “lo spreco di tempo e i rinvii che vengono ripetutamente proposti, quando invece la ricostruzione della Striscia di Gaza non può aspettare oltre”. 

Tali critiche sono motivate, in particolare, dal rinvio delle trattative del Cairo alla metà di maggio, deciso la settimana scorsa.

A conclusione della sua dichiarazione, il portavoce ha consigliato alle leadership palestinesi e ai movimenti di Fatah e Hamas di “smettere di nascondersi dietro parole vuote come 'impegno' o 'rispetto', di ripassare le regole della politica mondiale e di trarre insegnamento dalla situazione attuale in Medio Oriente, alla quale hanno condotto le politiche e i piani annunciati e applicati dal governo di occupazione”.

Seguire questi consigli, si legge nella dichiarazione, è l’unico modo per ripristinare l’unità nazionale e la scelta democratica, rafforzare la Resistenza e giungere così a una politica strategica nazionale e alla costruzione di una leadership unitaria, che salvaguardi i diritti, le opere e i sacrifici del popolo e dell'Olp, “unico rappresentante legittimo dei palestinesi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.