Galloway: ‘Lifeline5 ha raggiunto i propri obiettivi’

Beirut – Pal-Info. George Galloway, ex parlamentare britannico e fondatore dell'organizzazione “Viva Palestina”, ha dichiarato pubblicamente che il convoglio umanitario Lifeline5 ha raggiunto i propri obiettivi e che lo ha fatto con grande successo.

Nel corso di un seminario svoltosi a Beirut, promosso dalla Campagna civile in sostegno alla Palestina e all'Iraq, Galloway ha aggiunto che la sua organizzazione ha in serbo altri piani, dei quali fa parte pure Lifeline6.

Kevin Ovenden, che ha guidato il convoglio nella Striscia di Gaza, ha affermato che la decisione dell'Egitto di proibire la presenza al convoglio di Galloway e di altri 17 partecipanti internazionali “è stata una scelta sfortunata oltreché un errore”, e ha spiegato che il convoglio ha attraversato il valico di Rafah, al confine con l'Egitto, e non via Israele, come invece avrebbe riportato il New York Times.

In conclusione, Ovenden ha ricordato che Lifeline5 è stata l'operazione umanitaria di più ampia portata verso Gaza e che molti degli aiuti – come i medicinali per le terapie di cancro – erano stati espressamente richiesti dalle istituzioni della Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.