Gang di coloni assalta e profana una moschea. Scritte razziste sui muri.

Nablus – Infopal. Una banda di coloni fanatici, residenti nell'insediamento illegale di Yitzhar, hanno preso d'assalto e profanato una moschea situata a Huwwara, a Nablus.

In mattinata aveva attaccato la cittadina.

I fanatici ebrei hanno ricoperto di graffiti, tra cui una stella di Davide e scritte razziste, la moschea Bilal Ben Rab.

La notizia è stata confermata alle agenzie da Ghassan Doughlas, dirigente dell'Anp incaricato di monitorare gli insediamenti israeliani in Cisgiordania.

I coloni hanno anche dato fuoco a due auto palestinesi e con la propria sono andati a schiantarsi contro la vettura di un altro cittadino di Huwwara.

Sempre nel paese, la gang ha divelto 300 piante di ulivo e cosparso di scritte razziste i muri delle case.

(Foto: scritte razziste in Cisgiordania)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.