Gaza: ancora bombe sulle case e crolli di tunnel. Morto un 18enne.

Gaza – Infopal. Carri armati israeliani stazionanti al confine tra Israele e la Striscia di Gaza ieri hanno bombardato le abitazioni civili e le terre agricole del centro di Beit Hannun, nella parte nord della regione.

Palestinesi del luogo affermano di aver dovuto abbandonare le fattorie durante l'attacco. Sono stati riportati danni alle proprietà, ma nessuno pare sia rimasto ferito.

Sempre a Gaza, è stata riferita la morte di un adolescente palestinese, avvenuta mercoledì sera per il crollo di un tunnel al confine meridionale con l'Egitto.

Il giovane, Ahmad an-Najjar di 18 anni, è rimasto sepolto vivo dalle macerie, secondo fonti locali. Sono 141 i palestinesi morti nelle gallerie al confine con l'Egitto a partire dal 2007, come evidenziano i dati dell'associazione umanitaria con sede a Gaza “al-Mizan”.

Da quando Israele impone l'assedio alla regione, ovvero dal giugno 2006, queste gallerie sono divenute la fonte principale di rifornimenti indispensabili per il milione e mezzo di palestinesi bloccati nell'enclave costiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.