Gaza: arrestati due pescatori



Gaza – Infopal. Testimoni oculari palestinesi hanno riferito che ieri le motovedette israeliane hanno attaccato un peschereccio nel mare di Gaza, arrestando due pescatori palestinesi – due fratelli –  che si trovavano a bordo.
 
La marina israeliana continua quotidianamente a prendere di mira le imbarcazioni da pesca palestinesi con la scusa che queste oltrepassano “l'area consentita”. Israele proibisce infatti di allontanarsi per più di tre miglia dalla costa, contravvenendo agli accordi internazionali e marittimi che prevedono una distanza molto maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.