Gaza, il ministero dell’Interno non autorizza commemorazioni in ricordo di Arafat

Gaza – InfoPal. Il ministero dell'Interno della Striscia di Gaza ha smentito le accuse lanciategli dal movimento di Fatah, secondo cui il governo presieduto da Hamas ha proibito le celebrazioni per il sesto anniversario della morte dell'ex presidente palestinese Yaser Arafat.

“Non proibiremo mai ad alcuno di organizzare delle commemorazioni, ma il movimento di Fatah non si è mai presentato con una richiesta simile”, ha dichiarato in un comunicato Ihab al-Ghasin, portavoce del ministero.

Al-Ghasin ha poi chiarito che ogni istituzione civile desidera svolgere attività che richiedono il coordinamento con gli Interni di Gaza, ma l'Organizzazione nazionale palestinese per il lavoro – l'istituzione che ha presentato la richiesta alle autorità di Gaza in nome del movimento di Fatah – è considerata “irregolare” dal ministero, dato che “non ha ottenuto alcuna licenza”.

Il portavoce ha quindi chiesto espressamente ai mezzi d'informazione d'indagare nei dettagli sulle notizie che vengono comunicate da un'agenzia all'altra e che riguardano il ministero degli Interni.

Le commemorazioni in onore di Yaser Arafat, organizzate ogni anno da Fatah, da tre anni non hanno luogo nella Striscia di Gaza, in seguito ai disordini che nel 2007 portarono all'aggressione degli uomini della polizia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.