Gaza: ‘La rete di drenaggio delle acque è insufficiente’

“L’impianto di trattamento delle acque reflue e la rete di drenaggio nella Striscia di Gaza potrebbero non reggere eventuali forti piogge, con conseguente allagamento di alcuni sobborghi”, ha affermato il direttore dell’Ente competente.

Farid Ashur, in una conferenza stampa tenutasi a Gaza mercoledì scorso, ha dichiarato che i precedenti governi non hanno investito abbastanza per migliorare il sistema di drenaggio delle acque.

Egli ha spiegato che le reti di drenaggio a Gaza hanno una capacità limitata, quindi non sopporterebbero contemporaneamente la gestione delle acque reflue ed abbondanti piogge.

Gaza non è in grado di reggere a due giorni di forti piogge, ha notato Ashur, il quale ha osservato che la zona più a rischio è quella di Jabaliya, nel nord della Striscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.