Gaza, rilasciato un detenuto innocente

Gaza – Infopal. Il corpo senza vita di 'Abdallah Abu Mo'ammar era stato rinvenuto dalla polizia, nel cortile della sua abitazione, a Rafah, a sud della Striscia di Gaza.

Diversi individui sospettati erano stati arrestati e tra questi vi era anche anche Bilal Abu Ti'me.

Nell'ambito della decisione di concedere la grazia a novanta detenuti che hanno dimostrato la buona condotta all'interno delle carceri, il ministro degli Interni della Striscia di Gaza, Fathi Hammad, ha deciso il rilascio di Bilal perché, nel corso delle indagini, è stata provata la sua innocenza.

A favore di Abu Ti'me il governo ha stabilito pure un compenso – presumibilmente per danni morali – pari a mille dollari.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15602

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15750

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.