Genocidio israelo-statunitense a Gaza: il bilancio delle vittime sale a 36.654 morti e a 83.309 feriti

Genocidio israelo-statunitense a Gaza: il bilancio delle vittime sale a 36.654 morti e a 83.309 feriti

Gaza-InfoPal. Il ministero della Salute di Gaza ha dichiarato giovedì che l’esercito di occupazione israeliano ha commesso sei massacri in diverse aree della Striscia di Gaza nelle ultime 24 ore, uccidendo 68 civili e ferendone oltre 235, mentre un gran numero di vittime è ancora sotto le macerie di edifici bombardati o giacenti sulle strade.

In una dichiarazione, il ministero della Salute ha affermato che l’esercito israeliano ha ucciso e ferito un gran numero di civili in diverse aree di Gaza, nelle ultime 24 ore, tra cui decine di cittadini che sono stati massacrati e feriti durante l’attacco aereo israeliano notturno contro una scuola dell’UNRWA che ospitava famiglie sfollate nel centro di Gaza.

Il ministero della Salute ha aggiunto che il bilancio delle vittime dei continui bombardamenti e attacchi israeliani, iniziati il ​​7 ottobre, è salito a 36.654 morti e a 83.309 feriti.

(Fonti: Quds Press, Quds News network, PIC, Wafa, ministero della Salute di Gaza; Euro-Med monitor; credits foto e video: Quds News network, PIC, Wafa, ministero della Salute di Gaza e singoli autori).

Per i precedenti aggiornamenti:

https://www.infopal.it/category/operazione-spade-di-ferro-genocidio-a-gaza

https://www.infopal.it/category/ciclone-al-aqsa

https://www.infopal.it/category/palestina-media-e-geopolitica-approfondimenti-e-analisi