Gerusalemme: coloni accoltellano e uccidono giovane palestinese

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Hussam Hussain Hassan ar-Rawidi, palestinese di al-Quds (Gerusalemme), è stato assassinato ieri, 11 febbraio, da un gruppo di coloni israeliani. 

Ar-Rawidi, 24 anni, è stato accoltellato al volto da alcuni coloni di Beit El, mentre era in compagnia di un amico, Murad Khader Julani, 30 anni, nella parte occidentale di Gerusalemme. 

Quest'ultimo è stato lievemente ferito e, subito condotto in ospedale, ha raccontato: “Stavamo facendo una passeggiata dopo il turno di lavoro, parlavamo in arabo; ad un tratto, due israeliani hanno preso ad insultarci gridandoci 'Morte agli arabi. Per noi non esistete'. Da lì ci hanno aggrediti con dei coltelli; Hussam ha tentato di fermarli e, infatti, oltre al volto, è stato ferito anche alla mano. Immediatamente abbiamo visto altri israeliani venire in aiuto ai due aggressori. Ci siamo ritrovati a terra tra calci e pugni”.  

Nel primo comunicato della polizia si legge che l'incidente è avvenuto tra “sbronzi”. Al padre della vittima, convocato in stazione dalla polizia, gli ufficiali hanno riferito che il figlio era sospettato e pertanto rischiava la detenzione”. 

La vittima avrebbe dovuto sposarsi a breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.