Gerusalemme Est, feriti 5 attivisti non violenti.

Gerusalemme (Al-Quds) occupata. Fonti palestinesi hanno riferito che lunedì cinque manifestanti non-violenti (tra cui due donne del Consiglio Internazionale delle Chiese) sono stati feriti dopo essere stati attaccati dai coloni ebrei fondamentalisti, abusivamente residenti nel quartiere di Sheikh Jarrah a Gerusalemme Est.

I coloni hanno attaccato i residenti locali e gli attivisti che, pacificamente, si erano riuniti in solidarietà con i proprietari delle case confiscate.

Tre donne del Consiglio Internazionale delle Chiese sono state ferite insieme a due residenti locali – Ayman Al Ghawi e Maher Hannoun.

La polizia israeliana non ha trattenuto nessuno dei coloni che hanno provocato gli attacchi e, invece, ha sequestrato Nasser Abdul-Fattah Al Ghawi, 45 anni, che è stato condotto verso una destinazione sconosciuta.

L'anno scorso, un tribunale israeliano aveva permesso a coloni fondamentalisti di trasferirsi nella case palestinesi nel quartiere. Ora i coloni hanno in programma una confisca massiccia a Sheikh Jarrah e chiedono l'espulsione dei nativi palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.