Gerusalemme, la Pax israeliana: 18 famiglie palestinesi costrette a demolire la propria casa.

 

Gerusalemme. Il Jerusalem center for social and economic rights (JCSER) ha riferito mercoledì che dall'inizio di marzo alla fine di luglio, Israele ha costretto 18 famiglie palestinesi a demolire le proprie abitazioni situate a Gerusalemme. Ciò ha trasformato in senza tetto 136 persone, prevalentemente donne e bambini.

Il report sottolinea che Israele ha costretto le famiglie palestinesi a distruggere le proprie case sotto la minaccia di pesanti sanzioni.

Le aree più colpite sono la Città Vecchia, Jabal al-Mukabir, Silwan e Attour.

(Fonte: Pic)


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.