Gerusalemme, le forze israeliane feriscono ragazzino palestinese

Gerusalemme-PIC, Wafa e Quds Press. Domenica sera, un ragazzino palestinese è stato gravemente ferito a un occhio da colpi di arma da fuoco israeliani dopo che le forze di polizia hanno fatto irruzione nel distretto di al-Issawiya, a est della Gerusalemme occupata.

Secondo fonti locali, un ragazzo identificato come Omar Ahmed è stato ferito da un proiettile di gomma nell’occhio mentre si trovava davanti alla sua casa, a al-Issawiya.

Un vasto spiegamento di forze di polizia ha preso d’assalto la città e si è scontrata con i giovani locali.

Durante la campagna nel distretto, la polizia israeliana ha bloccato una strada principale e istituito un posto di blocco improvvisato vicino alla moschea di al-Arba’ein.

Le forze di polizia israeliane, da mesi, stanno arrestando centinaia di residenti di al-Issawiya, inclusi minorenni, facendo multe per infrazioni false, eseguendo ordini di demolizione di case, bloccando strade e commettendo diversi atti di provocazione e violenza.