Gerusalemme nel mirino della pulizia etnica israeliana: case palestinesi confiscate e demolite.

Gerusalemme – InfoPal. Un'organizzazione per i diritti umani di Gerusalemme ha dichiarato che, dall’inizio dell’anno, le autorità di occupazione israeliane hanno effettuato 17 operazioni di demolizione, eseguite sia dalle autorità stesse sia per auto – distruzione obbligatoria da parte dei cittadini gerosolimitani. Ciò ha causato lo sfollamento di 50 persone, tra cui 26 bambini.

L’organizzazione ha spiegato che Israele ha eseguito 13 demolizioni in diverse zone della città di Gerusalemme, mentre 4 cittadini sono stati costretti ad auto-demolire le proprie abitazioni.

In un comunicato stampa inviato alle redazioni dei giornali, il Centro per i diritti umani ha dichiarato che le autorità occupanti e il municipio di Gerusalemme continuano a emettere sempre più ordini di distruzione di case palestinesi: dall'inizio dell'anno, sono state emanate ordinanze contro 1.030 unità residenziali, che trasformeranno in senza tetto 2.600 persone, tra cui 1.208 bambini.

Annientamento della presenza palestinese. Il Centro ha aggiunto che l’obiettivo israeliano è colpire la vita palestinese a Gerusalemme, in particolare nel quartiere di Silwan, dove sono state ordinate decine di demolizioni, portando a 196 il numero di edifici residenziali distrutti e a 908 persone sfrattate. 

Oltre il danno, la beffa. Ha poi spiegato che la maggior parte di queste sono auto-demolizioni: il proprietario è obbligato a provvedere con i propri mezzi e a proprie spese alla distruzione della propria casa, su ordine di Israele.

A Beit Hanina, sono 125 gli appartamenti residenziali demoliti, con 256 persone (tra cui 99 bambini) senza tetto.

Coloni sequestrano le case palestinesi. La relazione ha sottolineato che gruppi di coloni continuano, a ritmo regolare e con il sostegno delle autorità di occupazione, a rivendicare le proprietà di case palestinesi a Gerusalemme: essi hanno già sequestrato 8 edifici composti da 25 appartamenti.

Altre notifiche di confisca delle proprietà palestinesi sono in atto: nuove famiglie saranno lasciate senza tetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.