Gerusalemme: un ponte militare tra piazza al-Buraq e la moschea di al-Aqsa

 

 

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info. La fondazione al-Aqsa per le donazioni e il patrimonio storico ha riferito che la commissione israeliana per l'edilizia a Gerusalemme occupata ha approvato irreversibilmente un progetto per costruire un ponte militare tra piazza al-Buraq e la Porta dei Maghrebini della moschea di al-Aqsa.

L'annuncio del piano è stato pubblicato da diversi giornali in lingua ebraica, che hanno anche riportato le parole della commissione: “Il progetto è coerente con la politica israeliana, che punta a consolidare l'unificazione di Gerusalemme sotto la sovranità d'Israele”.

La bozza del ponte illustra le sue enormi dimensioni, che renderebbero possibile l'attraversamento dei cortili della moschea a migliaia di coloni ebrei tutti in una volta. La struttura potrebbe anche essere utilizzata per trasferire truppe e veicoli militari nel caso Israele decidesse di attaccare l'edificio sacro.

Lo sheikh Ra'ed Salah, capo del Movimento islamico, già in precedenza aveva messo in guardia di fronte all'intenzione di costruire questo ponte; il suo primo grido d'allarme era giunto nel 2007, quando Israele cominciò a distruggere la Porta dei Maghrebini.

A sua volta, la fondazione al-Aqsa ha avvertito martedì che questo progetto rivela gli intenti maligni d'Israele contro la moschea, e ha quindi rivolto un appello agli arabi e ai musulmani perché si mobilitino in fretta e salvino Gerusalemme e i suoi luoghi religiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.