Ghazi Hamad denuncia "incontri sospetti" tra il sottosegretario dell'anti-terrorismo e dell'intelligence Usa e personalità palestinesi.

Il portavoce del governo palestinese, Ghazi Hamad, ha lanciato accuse durissime contro gli incontri sospetti tra il sottosegretario statunitense per il terrorismo e l’intelligence del Dipartimento del Tesoro Usa, Stewart Levey, e alcuni personaggi palestinesi di Ramallah, compresi alti dirigenti bancari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.