Giaffa: decine di coloni attaccano moschea

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. A decine, coloni ebrei hanno invaso, sabato scorso, 15 gennaio, una moschea nel centro di Giaffa (Territori palestinesi occupati nel '48, Israele, ndr).

I coloni sono entrati nella moschea “an-Nazhalah” mentre fuori, altri sfilavano con bandiere israeliane urlando lo slogan “morte agli arabi”.

Qualcuno ha lanciato sassi contro il luogo di preghiera dove erano riuniti fedeli musulmani.

Testimoni oculari e l'imam della moschea, lo Shaykh Suleiman, hanno puntato il dito contro le forze dell'ordine: “I poliziotti erano presenti sul luogo degli scontri, ma si sono tenuti a distanza e non hanno fatto nulla per fermare i coloni”.

Nelle stesse ore, un bambino palestinese è stato picchiato dai coloni nei pressi di una stazione di servizio, anche qui la polizia israeliana ha assistito al pestaggio restando inerme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.