Giornalisti palestinesi nel mirino dell’Anp di Ramallah

Betlemme – InfoPal. Giovedì, i servizi di intelligence dell'Anp (Mukhabarat) hanno convocato il giornalista e attivista palestinese Ali Qaraqe’ per un interrogatorio.

Sul suo account Facebook Qaraqe’ ha dichiarato di rigettare tale pratica intimidatoria da parte dei servizi dell'Autorità palestinese in Cisgiordania.

Quds Press ha riferito giovedì che Qaraqe’ ha affermato di rifiutare tale politica dell'Anp – convocazione di cittadini per interrogatori senza dare spiegazioni o motivazioni -, e ha aggiunto che devono essere rispettati i diritti di tutti i palestinesi, compresi quelli dei giornalisti.

Qaraqe’ ha sottolineato che è “irragionevole, da parte delle agenzie di sicurezza dell'Anp, convocare gli attivisti palestinesi a causa della loro affiliazione politica, o perché nei loro blog hanno scritto cose che tali agenzie non gradiscono, oltre a interrogare giornalisti che stanno semplicemente svolgendo il loro lavoro”.

Questa è la seconda volta in poche settimane che l'Anp cisgiordana convoca giornalisti per interrogarli.

(Fonti: Quds Press e Pal.info)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.