Giovane donna muore per mancanza di cure mediche. Sale a 96 il bilancio dei malati deceduti a causa dell'assedio.

 

GazaInfopal

Fonti mediche palestinese hanno reso noto il decesso di Rima Fuad al-Batash (32 anni), del campo profughi di Jabalia, colpita da ictus cerebrale. Alla giovane donna non è stato garantito il diritto di accedere a cure mediche all’estero, a causa del rifiuto israeliano di lasciarla uscire dalla Striscia.

Sale così a 96 il numero dei malati deceduti a causa dell’assedio israeliano imposto alla Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.