Gli attacchi israeliani sulla Striscia di Gaza, ieri, hanno ucciso 6 persone, tra cui 2 bambini, e ferite 19.

Dal nostro corrispondente.

Nell’escalation militare di ieri contro il nord di Gaza, il numero di persone uccise è salito a 6, tra cui due bambini.

 

Khitam Tayeh, 5 anni, è morta per le ferite riportate ieri sera a seguito di un bombardamento dell’artiglieria israeliana che ha preso di mira il quartiere Abraj An-Nada, a Beit Lahiya, a nord di Gaza.  

La bambina stava camminando sotto una torre quando l’ha colpita una bomba sparata da un carrarmato israeliano. La piccola, ferita in maniera grave, è stata trasportata all’ospedale Ash-Shifa, dove i medici ne hanno annunciato il decesso.

 

Nello stesso bombardamento sono stati colpiti altri tre palestinesi che sono stati trasferiti all’ospedale di Balsam, nel villaggio di Bait Lahiya.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.