Gli occupanti israeliani affermano di aver trovato due ordigni esplosivi vicino a una base militare a nord di Ramallah.

Nazareth – Infopal. Fonti militari israeliane hanno affermato che un’unità dell'esercito ha trovato due ordigni inesplosi vicino a una base militare israeliana a nord di Ramallah, in Cisgiordania.

Esse riportano che nella serata di giovedì 3 dicembre la stessa unità ha trovato due ordigni esplosivi al margine di una strada usata dall'esercito israeliano (IDF), vicino alla base militare “Beit El”, a nord della città di Ramallah.

Esse spiegano che uno degli ordigni conteneva circa cinque chilogrammi di materiale esplosivo, mentre il secondo ne conteneva tre; entrambi sono stati fatti esplodere sotto controllo militare. Le forze di occupazione hanno subito iniziato a setacciare la zona per scoprire chi c'è dietro a quest'atto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.