GMO: l’Esercito israeliano ha impedito l’entrata di 3 mila camion di aiuti a Gaza

Gaza – PIC. L’Esercito israeliano ha impedito a 3000 camion di aiuti di entrare nella Striscia di Gaza per due settimane, secondo una dichiarazione rilasciata domenica dall’Ufficio media governativo (GMO) di Gaza.

Il GMO ha anche accusato, in commenti su Telegram, l’Esercito israeliano di aver impedito a 690 malati e feriti di recarsi all’estero per ricevere cure mediche, dato che i valichi di frontiera di Rafah e Karem Abu Salem sono chiusi per il 13° giorno consecutivo.

“L’amministrazione statunitense, l’Unione Europea e la comunità internazionale non hanno fatto il loro dovere e non hanno esercitato il ruolo loro richiesto per impedire la guerra genocida su Gaza”, ha dichiarato il GMO.

“Piuttosto, hanno dato all’occupazione il via libera per continuare a commettere i suoi crimini di genocidio”, ha aggiunto il GMO, invitando la comunità internazionale a fare pressione sul governo israeliano per fermare il suo genocidio a Gaza.

Traduzione per InfoPal di F.L.