Governo Lula autorizza costruzione ambasciata palestinese a Brasilia.

 

Brasilia – InfoPal. Ieri, 20 dicembre, il governo del presidente brasiliano uscente Luiz Ignacio Lula da Silva ha autorizzato la costruzione dell'ambasciata palestinese nella capitale dello Stato federale, Brasilia.

Lo ho reso noto l'ambasciatore dell'Anp in Brasile, Ibrahim al-Ze'in.

L'edificio verrà costruito nella zona delle ambasciate, nel nord di Brasilia, e costerà 14 milioni di dollari.

All'inizio di questo mese, il Brasile ha riconosciuto lo Stato palestinese, seguito da altri Paesi latino-americani, compresa la Bolivia.

Sempre ieri, durante una festa per la fine del suo mandato, organizzata a Rio de Janeiro, il presidente Lula ha affermato che la pace in Medio Oriente sarà impossibile con gli Stati Uniti nella funzione di mediatori, e ha aggiunto: “E' importante trovare altri elementi, altri Paesi che possano mediare”.

In Brasile vivono decine di migliaia di palestinesi, in particolare negli Stati del Sud:

Con la patria nel cuore: i palestinesi di Brasile.

Palestinesi di Brasile: liberi di sostenere la Patria.

Un altro mondo: Brasile, la 'lobby' dei deputati pro-Palestina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.