Governo palestinese disposto a riconoscere tregua a lungo termine con Israele in cambio della restituzione dei Territori del '67.

Ismail Haniyah ha affermato che il suo governo è preparato a offrire a Israele una tregua a lungo termine se essa si ritira dai Territori palestinese occupati nel 1967.

Parlando al quotidiano israeliano "Haaretz", Haniyah si è dichiarato sorpreso che il governo israeliano rifiuti di concedere ai propri ministri di avviare negoziati con i ministri palestinesi circa le problematiche che gravano sulla vita quotidiana della popolazione palestinese.

Haniyah si è detto anche stupito del fatto che il mondo insista nel chiamare il suo governo "il governo Hamas", aggiungendo che "io sto parlando con voi come Primo Ministro di un governo, e non come leader di una fazione".

Haniyah ha anche chiesto a Israele di trasferire i 50 milioni di shekel di dazi palestinesi, così che possano essere usati per comprare farmici e per altri scopi sanitari.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.