Grave un bambino palestinese investito da un bus di coloni israeliani

Nablus – Ma'an. E' stato ferito in modo grave un bambino palestinese investito da un autobus che trasportava coloni israeliani a sud di Nablus.

Mohammed Munjid, studente delle elementari, è stato portato d'urgenza all'ospedale.

Ha raccontato l'accaduto Ghassan Douglas, responsabile del monitoraggio delle colonie a nord della Cisgiordania occupata, mentre testimoni oculari hanno aggiunto che la strada è stata chiusa dalla polizia israeliana per indagare sull'incidente.

Ma l'accaduto non si è concluso con l'incidente, altri testimoni oculari hanno raccontato che i coloni israeliani sono scesi dall'autobus e hanno aggredito un palestinese di 32 anni, Fadi Ahmed Samara, presente sulla scena.

Sono aumentati di oltre il 50% gli attacchi dei coloni contro i palestinesi. Lo ha riferito l'Ufficio Ocha.

500mila i coloni israeliani occupano la Cisgiordania e Gerusalemme Est, abitando in insediamenti illegali in base alla legge internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.