Guerra contro la Striscia: in crescita la popolarità di Hamas.

Di Khalid Amayreh in Ramallah

L'ultimo sondaggio pubblico in Cisgiordania e Striscia di Gaza ha mostrato uno spettacolare aumento nella popolarità di Hamas tra i palestinesi, con un significante declino di quella di Fatah.

Inoltre, il sondaggio mostra come la maggioranza dei palestinesi crede che l'avvento dell'amministrazione Obama negli Usa non farà una grande differenza per ciò che riguarda gli sforzi americani per risolvere la questione palestinese.

Secondo il sondaggio, Turchia, Venezuela e Iran così come Hezbollah sono le forze regionali più popolari tra i palestinesi.

I risultati dell'ultima statistica, condotta dal Jerusalem Media and Communications Center (JMCC) dal 29 al 31 gennaio, su un campione di 1198 cittadini palestinesi, mostrano che quasi il 48% degli intervistati crede che Hamas sia uscito vittorioso dal blitz israeliano contro Gaza. Quasi il 10% ritiene che Israele abbia vinto la guerra, mentre oltre un terzo, il 37,4% afferma che né una parte né l'altra abbia raggiunto la vittoria.

Dal sondaggio emerge una forte crescita nella popolarità di Hamas, soprattutto in Cisgiordania.

In contrasto, la popolarità di Fatah registra un significativo declino, particolarmente in Cisgiordania.

Alla domanda se le elezioni si tenessero ora, il 28,6% ha risposto che voterebbe per Hamas. L'appoggio a Fatah è sceso dal 34% dell'aprile scorso al 27,9 di questo sondaggio.

La fiducia in Hamas è salita dal 16,6% del novembre scorso al 27,7 % attuale. Al contrario, la percentuale di coloro che dicono di avere fiducia in Fatah è caduta dal 31,3% al 26%.

Secondo quanto dal JMCC in un comunicato stampa, la popolarità di Hamas è in crescita in particolar modo in Cisgiordania, che è sotto il controllo dell'Autorità nazionale palestinese appoggiata dall'Occidente.

Analogamente, la percentuale di coloro che hanno affermato di aver fiducia in Ismail Haniyah, il primo ministro del governo di Gaza, è cresciuta dal 12,8% dello scorso ottobre, al 21,1 attuale.  La fiducia nel capo dell'ANP, Mahmoud Abbas, è scesa dal 15,5% dello scorso ottobre al 13,4 attuale.

La percentuale di coloro che pensano che la gestione del governo di Salam Fayad, appoggiato dagli Usa, sia migliore di quella del governo di Gaza, è scesa dal 36% dello scorso aprile, al 26,9% di questo sondaggio.

Coloro che ritengono che la gestione del governo Fayad sia peggiore di quella del governo Haniyah è salita dal 29,1 al 40%.

Dal sondaggio emerge anche che il sostegno alla resistenza militare contro l'occupazione israeliana è salito dal 49,5% dello scorso aprile al 53,5% attuale.

Inoltre, è aumentata anche la percentuale di palestinesi che si oppongono ai colloqui di pace con Israele.

(…)

Per ciò che riguarda la gestione della ricostruzione nella Striscia di Gaza, il 30,6% degli intervistati ha detto di preferire un meccanismo internazionale controllato dall'Onu. La seconda scelta è andata a un governo di unità nazionale. Oltre il 23% ha detto di preferire il governo Hamas, mentre una minoranza, il 13,7%, ha dichiarato di preferire l'Autorità palestinese.

Il declino della popolarità di Fatah può essere attribuito alla diffusa delusione pubblica nei confronti della tiepida presa di posizione del regime di Ramallah nei confronti della guerra.

Molti palestinesi hanno avuto l'impressione che almeno qualcuno dei leader dell'ANP e dell'OLP abbiano adottato una posizione di “cospirazione” durante l'invasione israeliana di Gaza.

E' stato riferito che alcuni dirigenti dell'ANP avevano affermato di sperare che Israele potesse distruggere il governo Hamas a Gaza.

Alcuni leader dell'OLP, quali, ad esempio, Yasser Abed Rabbo, ha criticato Israele per aver posto fine alla guerra troppo presto senza “far fuori Hamas”.

Un'altra importante ragione per il declino di popolarità di Fatah sembra avere a che fare con la vasta repressione, da parte delle forze dell'ANP, delle manifestazioni pubbliche durante la guerra.

Gli agenti di sicurezza dell'ANP hanno impedito e, in molti casi, violentemente represso, le proteste pro-Hamas.

Decine di palestinesi, principalmente simpatizzanti di Hamas, sono stati arrestati dagli apparati di sicurezza dell'ANP in Cisgiordania.

(…)

Versione integrale: Hamas’ popularity soaring following Israel’s Gaza blitz  http://www.palestine-info.co.uk

Traduzione a cura della redazione di Infopal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.