Haaretz: ‘In 31 insediamenti ebraici della Cisgiordania si costruisce a ritmo sostenuto’.

 

Cisgiordania – Infopal. Un giornale israeliano riferisce: “In 31 insediamenti ebraici della Cisgiordania si costruisce a ritmo sostenuto”

Nell’edizione di oggi, 16 ottobre, il quotidiano israeliano “Haaretz” riferisce che negli insediamenti ebraici della Cisgiordania l’attività costruttiva prosegue con un’intensità senza precedenti, in spregio ad ogni decisione presa in merito alla sospensione provvisoria di ogni nuova costruzione negli insediamenti.

Haaretz scrive che è attualmente in corso un’intensa attività edilizia in 11 insediamenti della Cisgiordania, oltre a quella  in altri 20 insediamenti, il che, nel complesso, travalica l’intesa tra Tel Aviv e Washington sul completamento di 2.500 unità abitative in via di costruzione negli insediamenti.

L’Ufficio del ministro della Difesa, Ehud Barak, ha dichiarato di aver ricevuto negli ultimi giorni una serie di denunce che riguardano progetti di costruzione abusivi all’interno degli insediamenti.

Sempre in base ad “Haaretz”, il ministro dei Trasporti, Yisrael Katz (del Likud), ha approvato l’altro ieri, dopo incontri con delegazioni delle autorità locali, una serie di progetti riguardanti nuove strade negli insediamenti o nei loro paraggi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.