Haaretz: Israele confisca 170 ettari di terreni della città di Betlemme per costruire 2500 nuove unità abitative alla colonia israeliana Ifrat.

 

Tel Aviv – Infopal. Oggi, il giornale israeliano Haaretz ha riferito della confisca di 170 ettari di territori palestinesi a sud-ovest della città di Betlemme a favore della colonia “Ifrat”.

Su questi terreni, che si trovano a nord della colonia “Ifrat”, verranno costruite 2500 unità abitative.

I palestinesi, proprietari dei terreni confiscati, un anno fa hanno presentato 9 ricorsi all’amministrazione civile della Cisgiordania, che venerdì ne ha bocciati 8.

Queste terre diventano così la settima collina della colonia.

Ifrat è l'insediamento più grande della zona di Etsion, a sud della città di Betlemme, dove vivono 9000 coloni. Il consiglio della colonia tenterà di far passare il progetto di costruzione prima della fine del mandato di Olmert, poiché che il ministro della difesa, Ehud Barak, in precedenza aveva deciso di far passare il muro di ampliamento coloniale al di fuori di questi terreni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.