Hamad: l’incontro Abbas-Haniyah ha confermato il totale appoggio al ministro dell’interno.

Il portavoce della presidenza del Consiglio legislativo palestinese, Ghazi Hamad, ha descritto l’incontro di ieri sera tra il presidente Mahmoud Abbas e il primo ministro Ismail Haniyah, nella sede della presidenza a Gaza, come “positivo” e inteso a confermare l’appoggio totale al ministro dell’interno per promuoverne il piano per la sicurezza nazionale.

Hamad ha aggiunto che oggi si terrà un altro incontro a due tra il presidente Abbas e il ministro dell’interno Hani Qawasmi per discutere le questioni inerenti la sicurezza interna e le dimissioni che il ministro aveva presentato qualche settimana fa.

Hamad ha anche chiarito che durante l’incontro di ieri sera si è parlato della situazione interna e dell’assedio. E’ emerso un interesse a operare con tutti i mezzi perché il governo di unità nazionale riesca nel proprio lavoro e per rafforzare l’accordo di Mecca.

Il portavoce della presidenza del consiglio ha confermato che il presidente Abbas ha promesso al ministro dell’interno tutto il sostegno per la sua missione. Abbas ha detto a Qawasmi: “Siamo qui per aiutarti a riuscire nel tuo compito e non per farti fallire”.

Sono stati inoltre fissati in agenda incontri tra Hamas e Fatah alla presenza del presidente e del primo ministro.

Alla riunione di ieri erano presenti, oltre ad Abbas e al primo ministro, il vice primo ministro Azzam Al-Ahmad, il ministro dell’interno Hani Qawasmi, il ministro degli esteri Ziyad Abu Amro, il ministro dei trasporti e delle comunicazioni Sadi Al-Karnez e Ghazi Hamad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.