Hamas condanna gli arresti politici dell’Anp. ’47 ad ottobre’

Gaza – Infopal. In un documento pubblicato sul proprio sito internet, l'ufficio del Movimento di resistenza islamica, Hamas, ha riportato: “Nel mese di ottobre scorso, i servizi di sicurezza dell'Autorità palestinese (Anp) hanno arrestato in Cisgiordania 47 nostri affiliati o semplici sostenitori.

“Catture, sequestri, convocazioni, detenzioni e procedimenti giuridiziari arbitrari avvengono in violazione ai diritti umani e, soprattutto, in collaborazione con Israele.
Anche in seguito all'accordo di scambio dei prigionieri, gli apparati di sicurezza dell'Anp hanno continuano a perseguitare i cittadini palestinesi nella Cisgiordania occupata, conducendo arresti politici. Circa 47 membri o sostenitori di Hamas sono stati arrestati ad ottobre.

“Si respingono qui le sentenze giudiaziarie emesse nei loro confronti con condanne a lunghe detenzioni o arresti che sopraggiungono subito dopo i rilasci, come è accaduto per Mohammed Mona, giornalista palestinese”, si legge nel comunicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.