Hamas considera la proposta di rinunciare al futuro governo palestinese

Imemc. Gli alti ufficiali di Hamas stanno valutando la proposta di non entrare a far parte del futuro governo palestinese. Si dice che la proposta sia sostenuta dal leader politico di Hamas, Khaaled Mashal.

Secondo Imemc, i funzionari di Hamas hanno dichiarato che “Hamas ha concluso che far parte del governo rappresenterebbe un grave danno per il movimento e, quindi, ha cambiato la propria politica”.

Hamas è salito al governo con Fatah nel 2007, dopo aver sconfitto Fatah alle elezioni nazionali nel 2006. Tuttavia, la divisione tra le due parti ha condotto a scontri e Hamas ha sconfitto Fatah a Gaza, governando de-facto il territorio.

Imemc scrive che dopo il 2007, la posizione del gruppo politico e militante ha avuto un calo di popolarità e le elezioni hanno mostrato che sostenere Fatah porterebbe a una netta maggioranza, se le elezioni si svolgessero oggi. 

Il gruppo è stato criticato per il suo ruolo a Gaza sia dalle fazioni politiche più moderate sia da quelle più estremiste. Gli oppositori più irriducibili hanno biasimato il gruppo per aver posto fine agli attacchi suicidi nella Striscia di Gaza, mentre i moderati hanno condannato il lancio di razzi, poiché pensano che isoli la Palestina dalla comunità internazionale.

Le necessità economiche attuali dell'Anp ammontano a 3,2 miliardi di dollari l’anno, un terzo del quale è finanziato dagli aiuti internazionali e un altro terzo dalle tasse palestinesi, controllate da Israele. Secondo quanto riferisce Imemc, entrambe le fonti di finanziamento si esaurirebbero, se Hamas governasse i Territori palestinesi.

Le proposte discusse consentono a Hamas di sedere in parlamento, ma non di ricoprire posizioni di governo.

Hamas è nato come sezione palestinese dei Fratelli Musulmani, quando ancora operava come un’organizzazione caritatevole e religiosa. Il movimento si è staccato dai Fratelli Musulmani nel 1987, durante la prima Intifada. È entrato a far parte della politica palestinese per la prima volta nel 2005, durante le elezioni municipali palestinesi. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.