Hamas denuncia il sequestro di 12 militanti ad opera delle forze di sicurezza di Fatah nella West Bank.

Il movimento di Hamas ha denunciato il sequestro di 12 suoi membri da parte dei servizi di sicurezza palestinesi nella West Bank.

I sequestri sono avvenuti ieri sera, in diverse località della WB: 4 nel villaggio di Silat Adh- Dhahr, a sud di Jenin; 5 a Nablus (tra cui uno studente dell’Università di An-Najah); 3 a Qalqiliya, Anabta e Tulkarem.

Hamas ha accusato combattenti armati di Fatah di aver fatto irruzione per la seconda volta in queste settimane, nel centro dell’Unione degli Autori di Beit Al-Maqdes, a Rafidiya, a ovest di Nablus, distruggendo gli interni e sequestrando computer e documenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.