Hamas denuncia omicidio israeliano di consiglieri militari iraniani a Damasco

Damasco – PIC. Il Movimento di Hamas ha denunciato con forza l’attacco aereo israeliano sulla capitale siriana, Damasco, che sabato ha ucciso quattro consiglieri militari iraniani.

Hamas ha descritto l’attacco come un “crimine peccaminoso” e una violazione della sovranità di un Paese arabo.

L’attacco dimostra ancora una volta il pericolo che tale “entità nazista rappresenta per la sicurezza e la stabilità della nostra regione”, ha aggiunto.

Il Movimento ha affermato che tali “atti terroristici” non dissuaderanno la resistenza e i suoi sostenitori dal continuare a sostenere la fermezza del popolo palestinese fino alla liberazione definitiva e alla creazione di uno Stato palestinese indipendente, con Gerusalemme come capitale.

L’attacco aereo israeliano ha preso di mira un edificio di tre piani nel quartiere di al-Mazza, a Damasco, uccidendo quattro membri del Corpo delle Guardie rivoluzionarie iraniane.