Hamas è “pronto a cooperare con qualsiasi sforzo di cessate il fuoco”

Gaza – MEMO. Un portavoce di Hamas ha sottolineato che il movimento ha dimostrato la sua volontà di cooperare in modo costruttivo con qualsiasi sforzo di cessate il fuoco a Gaza. Il membro dell’ufficio politico, Basem Naim, ha affermato che ci sono stati progressi positivi nella posizione degli Stati Uniti riguardo alla situazione a Gaza, citando il recente discorso del presidente statunitense Joe Biden, durante il quale ha annunciato una proposta di cessate il fuoco.

Naim ha rilasciato le sue dichiarazioni durante un’intervista telefonica al canale al-Hadath al-Youm, domenica sera. Ha affermato che la cosa più importante è che le Autorità di occupazione israeliane dichiarino esplicitamente il loro impegno nei confronti di questa iniziativa, a condizione che essa includa un cessate il fuoco completo, il ritiro completo delle forze di occupazione da Gaza, la ricostruzione e il ritorno degli sfollati, seguiti da un accordo “serio” per lo scambio di prigionieri.

Il portavoce ha osservato che, pochi minuti dopo il discorso di Biden, i dirigenti israeliani hanno espresso il loro rifiuto della proposta, affermando di non considerarla un’offerta, contraddicendo quanto affermato dal presidente statunitense. Naim ha ribadito che, per quanto riguarda Hamas, la questione importante è fermare l’aggressione israeliana contro il popolo palestinese.

Biden, ovviamente, fornisce aiuto e sostegno incondizionato allo Stato dell’Apartheid. Tuttavia, venerdì ha parlato del fatto che il regime d’estrema destra di Tel Aviv ha presentato una proposta in tre fasi che comprende il cessate il fuoco a Gaza, il rilascio degli ostaggi e la ricostruzione del territorio palestinese.

Tuttavia, l’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che egli insiste nel non porre fine alla guerra contro la Striscia di Gaza fino a quando non saranno raggiunti tutti gli obiettivi del suo regime, compresa la “distruzione” di Hamas.

(Foto: .[Wiktor Szymanowicz – Anadolu Agency]).

Traduzione per InfoPal di F.H.L.