Hamas: le parole della Rice sono inaccettabili.

Gaza – Infopal

Il movimento islamico di Hamas ha confermato il rifiuto alle condizioni proposte dalla Segretario di Stato americano, Condoleeza Rice, durante la sua visita al Bahrain.

Sami Abu Zuhri, portavoce del movimento, in una dichiarazione stampa, ha fatto sapere che "la Rice e l’amministrazione americana devono riconoscere il movimento di Hamas e i diritti del popolo palestinese: dopo saremo pronti a dialogare con loro. Le condizioni della Segretario Usa non sono accettabili".

La Rice ha posto il diktat Usa al movimento di Hamas: "Deve seguire dei passi per dimostrare l’intenzione di volere raggiungere la pace. Deve rilasciare il soldato israeliano Gilad Shalit, fermare il lancio dei missili e rinunciare al golpe contro il legale governo palestinese (quello, non eletto, di Salam Fayyad a Ramallah, ndr)".

Le parole della Rice sono giunte in risposta alle affermazioni e all’apertura dell’ex presidente americano Jimmy Carter nei confronti del movimento di resistenza islamica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.