Hamas: 'pieno appoggio a Bishara. Il suo caso smaschera la falsa democrazia israeliana'.

Il movimento di Hamas ha dato piena solidarietà all’ex parlamentare arabo della Knesset, Azmi Bishara, sottolineando che il suo caso "smaschera la falsa democrazia israeliana" che non tollera critiche e rifiuta di accettare i diritti altrui.

Hamas ha aggiunto che "le posizioni coraggiose e razionali di Bishara disturbavano i politici israeliani che hanno iniziato ad attaccarlo nonostante la sua immunità diplomatica come parlamentare".

In un comunicato stampa diramato oggi, Hamas dichiara: "L’occupazione israeliana non ne poteva più delle posizioni nazionaliste di Bishara e della sua aderenza all’identità palestinese. Ecco allora che stanno cercando di umiliarlo e di riportarlo indietro ammanettato, cosa che dimostra il razzismo di Israele e la mancanza di democrazia".

Hamas ha anche accusato Israele di praticare l’apartheid contro il popolo palestinese e di cercare di trasferirlo forzatamente fuori dalla Palestina. Inoltre, il movimento ha sollecitato la comunità internazionale ad appoggiare il diritto di Bishara a far ritorno in patria.

Hamas ha incoraggiato Bishara a non arrendersi alla volontà israeliana, che vuole imporgli di stare lontano dal suo paese natale, e gli ha chiesto di "ritornare in Palestina al più presto in modo da condividere il peso nazionale con i fratelli senza preoccuparsi delle conseguenze".

Bishara ha dato le dimissioni dal parlamento israeliano circa una settimana fa presso l’ambasciata in Egitto e ha promesso di ritornare in patria in un momento più adatto.

Bishara è un politico palestinese con cittadinanza israeliana noto per le sue denunce coraggiose contro le posizioni su base razziale e discriminatorie israeliane e il suo appoggio alla liberazione del popolo palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.